Home
a
b
c
d
e-f
g
h-k-l
m
n-o
p
q-r
s
t
u-v-w-z
  
I minerali della Val di Fassa


Un elenco dei minerali pi¨ noti presenti nel territorio della valle con l'indicazione delle localitÓ in cui sono stati rinvenuti.



CABASITE (chabazite) - (Ca,Na2)[Al2Si4O12].6H2O - sistema trigonale
Tectosilicato del gruppo delle zeoliti. E' presente nelle cavitÓ di rocce magmatiche effusive e intrusive in forma di piccoli cristalli romboedrici o pseudocubici, incolori, bianchi o rossastri, spesso geminati per compenetrazione. Piuttosto comune nella catena dei Monzoni (Pale Rabiose, Malinverno, Ricoletta, Tariciogn, Alochet). Pi¨ rara la varietÓ facolite, caratterizzata da cristalli incolori e diversa geminazione.


CALCEDONIO (agata, corniola, diaspro) - SiO2 - sistema trigonale
VarietÓ di quarzo microcristallino/criptocristallino in masse compatte di vari colori o zonate, concrezionate o di origine sedimentaria (selce), traslucide od opache (diaspro), con zonature di colore concentriche (agata) o di colore rosso uniforme per inclusione di ematite dispersa (corniola). Nelle cavitÓ delle rocce, in vene e noduli quasi ovunque in Val di Fassa.


CALCITE - CaCO3 - sistema trigonale
In condizioni ambientali standard di temperatura e pressione, il carbonato di calcio in forma solida assume la struttura cristallina della calcite. E' un minerale molto comune, di genesi sedimentaria/organogena, ma anche derivata da processi magmatici in fase tardiva e in presenza di Ca, CO2 e H2O. Ha la caratteristica di essere facilmente disciolta da fluidi debolmente acidi per depositarsi in un altro luogo al variare di temperatura e pressione, in forma di cemento nelle porositÓ e come concrezioni o macro-cristalli nei vuoti di maggiore dimensione. Per questi motivi si trova quasi ovunque anche in Val di Fassa.
Nelle cavitÓ e spaccature delle rocce di ogni tipo, forma masse compatte o cristalli romboedrici, pseudo-cubici, prismatici allungati (a testa di chiodo) o scalenoedrici (nelle caverne del Molignon e al Sas de Roces), di colore bianco, giallino o grigio, raramente limpidi e trasparenti. Sui Monzoni, nelle formazioni metamorfiche di contatto, si trova un tipo di calcite azzurra, compatta, che ingloba altri minerali tipici dell'area come vesuviana, fassaite, gehlenite, anortite, ecc. (Malinverno, Toal de Mason)


CALCOPIRITE - CuFeS2 - sistema tetragonale
Solfuro di ferro e rame simile alla pirite, ma pi¨ brillante nell'aspetto. Tipico minerale di origine magmatica, si trova disseminata in giacimenti associati alla presenza di masse intrusive ed esalazioni idrotermali di alta temperatura (porphyry copper) o di ambiente metamorfico di contatto (skarn). Puo alterare in altri minerali dai colori caratteristici del rame, quali azzurrite, crisocolla e malachite. Nel gruppo Monzoni-Costabella (Val Pizmeda, Malinverno, Tariciogn, Alochet, Campagnacia) e nella zona del Buffaure (majonade).


CELADONITE - K(Mg,Fe'')(Fe''',Al)[Si4O10](OH)2 - sistema monoclino
Fillosilicato appartenente al gruppo delle miche, prodotto di alterazione di altri silicati. E' presente come incrostazione, in piccole masse terrose di colore verde-azzurro o come impuritÓ nei cristalli di altri minerali.
Si trova nelle rocce basaltiche e filoniane del gruppo del Buffaure, Marmolada (Padon, Ombretta e Col dal Larsc) e della Val Duron.


CORNIOLA - vedi: CALCEDONIO



Aldo J. B. Brilli Cattarini: La Valle di Fassa nei suoi aspetti naturali. Cenni Geologici - Minerali - Orografia - Idrografia. A cura dell'Istituto Elvetico per la Ricerca Scientifica, 1968
Reinhard Exel: Guida mineralogica del Trentino e del Sudtirolo. Athesia, 1987
Mottana, Crespi, Liborio: Minerali e rocce. Mondadori

I campioni fotografati sono esposti presso il Museo Mineralogico Monzoni
di San Giovanni di Fassa